Di forma quadrangolare, era originariamente il patio del castello, successivamente coperto come oggi si presenta.
Sul lato sinistro rispetto all’entrata, originariamente era presente una prigione che durante la fase di restauro nel periodo 1956-1969, ad opera dell’architetto Luca Brasini, venne trasformata in cappella. La cappella ospitò papa Giovanni XXIII che la consacrò nel 1963.

 


Translate »